Gestione programma e registro operatorio

Gestisce le sale operatorie in termini di programmazione e registrazione dell’intervento chirurgico, sostituendo totalmente i registri cartacei. La registrazione dei dati è sottoposta al vincolo delle autorizzazioni specifiche del servizio, demandando ai singoli operatori (Caposala, Anestesisti, Medici) la gestione delle fasi di loro competenza.
Tramite il monitor interventi è possibile visualizzare lo stato di avanzamento delle attività all’interno di un blocco operatorio. Vengono visualizzare le liste operatorie organizzate secondo le diverse combinazioni sala-seduta ed ognuna di queste è rappresentata graficamente in ordine temporale. Gli interventi vengono raffigurati mediante dei rettangoli, la cui dimensione è proporzionale alla durata prevista e il cui colore ne indica lo stato. Al termine di ogni intervento è riportato un secondo rettangolo che rappresenta il tempo di ripristino, vale a dire il tempo necessario a pulire e riorganizzare la sala, per consentire l’accesso del paziente successivo.
La procedura gestisce la check list informatizzata dell’intervento composta da tre fasi (Sign-in, Time-out, Sign-out) e diversi item con i controlli da effettuare nel corso dell’intervento chirurgico con le relative caselle da contrassegnare dopo l’avvenuto controllo. Sulla base delle raccomandazioni “Guidelines for Surgery” l’OMS ha costruito una check list per la sicurezza in sala operatoria quale strumento guida per l’esecuzione dei controlli, a supporto delle équipe operatorie, con la finalità di favorire in modo sistematico l’aderenza all’implementazione degli standard di sicurezza raccomandati per prevenire la mortalità e le complicanze post-operatorie. Tale strumento sostiene sia i cambiamenti di sistema, sia i cambiamenti dei comportamenti individuali rafforzando gli standard per la sicurezza ed i processi di comunicazione, contrastandone i possibili fattori di fallimento. Dalla sala operatoria tramite tablet è possibile compilare le check list di riferimento. Qualora venisse associata una check-list al dato relativo al tempo di utilizzo della sala operatoria, alla registrazione di tale informazione verrà resa disponibile la check list per la compilazione.
All’interno della Gestione delle Sale Operatorie è stata integrata la tecnologa RFID con la quale viene garantito il colloquio diretto con il sistema di magazzino. Tutti i materiali utilizzati in sala operatoria (farmaci, dispositivi medici, materiale operatorio) e rilevati per mezzo di lettori RFID, posso essere scaricati in tempo reale dal magazzino, ed associati al paziente tramite tag (barcode). Questo permette la valorizzazione puntuale del costo dei materiali utilizzati per l’intervento che sono una componente fondamentale per il calcolo del costo totale della degenza.